In perfetto "stile Apo": una borsa di studio a chi ce l'ha messa davvero tutta

Il riconoscimento consegnato a Diego e Victor

Data:
10 Giugno 2021
Immagine non trovata

Le borse di studio sono state consegnate in settimana e hanno avuto un effetto dirompente. Perché hanno premiato due bimbi in uscita dalla scuola primaria che ce l’hanno messa davvero tutta, ma al tempo stesso hanno ricordato quale grande donna fosse Apollonia Bosio. La compianta ex insegnante, sindacalista, volontaria della Caritas e consigliera comunale ha gettato semi che stanno germogliando. Grazie alla volontà e al contributo dei figli Giovanni e Maria Bruna Segalini, da due anni ormai vengono consegnate a fine anno scolastico due borse di studio ad altrettanti alunni che ce l’hanno messa tutta. Quest’anno ad essere premiati in sala consiliare alla presenza dei familiari e di una rappresentanza del corpo docente sono stati Diego e Victor. «Non vi siete mai tirati indietro in questo anno comunque difficile - le parole di Maria Bruna -, siete stati molto bravi e vi meritate questo premio». «Bravi per l’impegno - sottolinea Giovanni -, bravi perché avete dimostrato voglia di imparare tante cose nuove. Il periodo dell’impegno non finisce mai, non finisce con la scuola, perché le difficoltà ci saranno sempre. Però adesso che le lezioni sono finite avete un grande dovere: quello di giocare, divertirvi e godere all’aria aperta della compagnia dei vostri amici. Un grazie enorme da parte nostra va come sempre a tutto il corpo docente, che mette anima e cuore e per la forza comunicativa che avete dovuto avere in questo complicato periodo di pandemia». «E da parte mia non posso che esprimere enorme gratitudine a Giovanni e Maria Bruna - la chiosa dell’assessore alle politiche sociali Jessica Pandini -, perché ogni anno con il loro gesto danno forza all’impegno, alla volontà e al sacrificio. Nel ricordo della grande donna che era la loro mamma».

Ultimo aggiornamento

Mercoledi 04 Agosto 2021