Il paese può ufficialmente contare sul gruppo di Protezione Civile

La convenzione è stata firmata nella giornata di sabato

Data:
15 Aprile 2021
Immagine non trovata

La convenzione è firmata, i volontari sanmartinesi di Protezione Civile sono pronti ad operare. Nella mattinata di sabato il sindaco Andrea Torza ha infatti siglato la convenzione con l’associazione Fratelli SEA Odv di Lodi Vecchio (iscritta all’albo regionale del volontariato di Protezione Civile), che guiderà e coordinerà il gruppo di compaesani nei primi passi di questa nuova avventura. Sono 16 i sanmartinesi che nei mesi scorsi hanno frequentato con profitto il corso abilitante, e ora entrano di diritto a far parte dell’associazione ludevegina. Questi ultimi opereranno sia in paese come in contesti extraterritoriali in caso di evenienza: «Abbiamo trovato nell’associazione Fratelli Sea un ottimo partner per dare impulso a questa nuova iniziativa - spiega il sindaco Andrea Torza, affiancato al momento della firma dal presidente dell'Associazione Matteo Beghi e dal consigliere comunale Andrea Pezzoli -: si tratta di un movimento operante sul territorio ormai da parecchio tempo, collaudato e molto attivo. La convenzione ha la durata di un anno e ha un costo di 2.500 euro: abbiamo valutato che fosse il modo migliore per accompagnare i nostri volontari nei primi passi in questa avventura, poiché l’Associazione si occuperà del coordinamento, della gestione, della formazione e soprattutto dell’aspetto burocratico. Oltre ovviamente alla copertura assicurativa di tutti i componenti». Al gruppo di San Martino in Strada il Comune ha assegnato un magazzino per il ricovero dei materiali presso il cimitero comunale, e ha acquistato tutto l’abbigliamento per i 16 volontari: «I sanmartinesi hanno sostenuto con successo il corso abilitante e hanno già svolto un’esercitazione sotto la guida dell’Associazione - sottolinea il consigliere Andrea Pezzoli, che sta seguendo da vicino la partita -, ma non è finita qui, perché i primi volontari da lunedì hanno preso servizio presso l’hub vaccinale di Lodi».

Ultimo aggiornamento

Lunedi 10 Maggio 2021