Con o senza restrizioni dovrà essere "Natale per tutti"

Comune, Parrocchia, Caritas e Auser uniscono le forze per un giorno speciale

Data:
04 Dicembre 2020
Immagine non trovata

Chi è da solo o attraversa un momento di difficoltà potrà ricevere direttamente a casa un pasto speciale la mattina di Natale. Ma anche chi non potrà permettersi nemmeno un regalino riceverà un dono da parte della comunità. Si chiama “Natale” per tutti ed è l’iniziativa promossa da Amministrazione Comunale, Parrocchia, Caritas e Auser, che lanciano una campagna di sostegno e vicinanza a chi potrebbe passare un Natale in solitudine o in difficoltà. «Ci è sempre piaciuto pensare questo paese come fosse una grande famiglia - dichiara il sindaco Andrea Torza -: nella quale c'è qualche difficoltà, ci sono problemi da superare, asperità da smussare, ma anche momenti felici, occasioni per fare comunità e soprattutto per condividere. Ecco, l’iniziativa “Natale per tutti” nasce con questo spirito, e con l’intento di provare a non far sentire nessuno da solo anche in un Natale come questo che purtroppo sarà particolare». «L’iniziativa è duplice - spiega l’assessore alle politiche sociali Jessica Pandini -. Da un lato ci sarà la possibilità di ricevere la mattina di Natale un pasto caldo tradizionale e un piccolo pensiero. Penserà a tutto l’organizzazione, anche al costo del pasto: potranno richiederlo le persone che purtroppo saranno sole e non hanno la possibilità di prepararsi un pranzo come si deve, o coloro che per un motivo o per l’altro faticano nella preparazione. Svolgiamo già il servizio di consegna dei pasti a domicilio tutto l’anno, ma Natale è un giorno speciale e vorremmo che nessuno si sentisse escluso da questa comunità. Abbiamo chiesto ai volontari la disponibilità per effettuare le consegne anche il 25 mattina e la risposta è stata positiva». Sarà necessario prenotare il pasto speciale chiamando lo 0371 449863 dal martedì al sabato dalle 15 alle 17 entro il 18/12/2020.

Al tempo stesso presso la Caritas e in parrocchia verranno raccolte delle scatole regalo da donare a chi quest’anno non avrà un pensiero durante le feste: «Chi lo vorrà potrà preparare un bel pacchetto contenente un regalo e un biglietto - continua la Pandini -, specificando all’esterno se il contenuto è adatto a un maschio o una femmina (o entrambi), e se è destinato a un bambino, un adulto o un anziano. Attraverso la Caritas e la nostra rete di servizi sociali poi individueremo le persone in difficoltà alle quali recapitare questi pensieri». I pacchetti regalo potranno essere consegnati il sabato mattina dalle 10 alle 12 alla Caritas in Piazza del Popolo oppure la domenica in Chiesa.

Ultimo aggiornamento

Mercoledi 05 Maggio 2021