Un contributo straordinario alle famiglie con figli che frequentano le medie

...

19/11/2020

Bonus di 180€ per ogni alunno della secondaria di primo grado

In arrivo un bonus per ogni alunno delle medie. Nella giornata di mercoledì la giunta ha approvato il “Contributo straordinario libri di testo 2020/2021”: uno stanziamento complessivo di 20.000 euro che servirà a compartecipare alle spese sostenute dalle famiglie per l’acquisto dei libri di testo della scuola secondaria di primo grado. Il contributo massimo erogabile per ciascun alunno sarà di 180 euro: «Il periodo è estremamente complicato - commenta il sindaco Andrea Torza -, e quindi richiede interventi straordinari. La finalità principale di questo bonus è quella di rendere effettivo il diritto allo studio nell’ambito dell’obbligo scolastico, contribuendo a sostenere economicamente coloro che hanno effettuato spese per acquisto di libri durante l’emergenza coronavirus, emergenza che ha inciso in termini negativi sui redditi famigliari e sulle condizioni economiche di queste ultime».
Quello del “Contributo straordinario libri di testo” è solo l’ultimo intervento di sostegno al reddito delle famiglie con figli che frequentano gli ordini di scuola presenti sul territorio: «Sì, una manovra che vale complessivamente circa 70.000 euro – sottolinea il vicesindaco Paola Galimberti, che detiene la delega alla pubblica istruzione -. Dopo i 6.000 euro per ridurre le rette delle famiglie con figli al nido, gli 8.000 euro stanziati come tutti gli anni per acquistare i libri agli alunni della scuola primaria e i 30.000 destinati straordinariamente per compensare gli aumenti sui buoni pasto dovuti all’emergenza Covid-19 di scuola dell’infanzia e scuola primaria (i costi di gestione per i doppi turni hanno inevitabilmente innalzato le spese sostenute dalla ditta appaltatrice, ma con lo stanziamento comunale il buono rimarrà comunque di 3,30 euro cadauno), 20.000 euro saranno destinati alla compartecipazione alle spese per l’acquisto dei libri delle famiglie della scuola secondaria di primo grado».

Richiedere il bonus sarà estremamente semplice, ma è bene comunque consultare il bando integrale completo di seguito. Bisognerà comunque:
•    compilare il modulo presente sul sito www.comune.sanmartinoinstrada.lo.it
•    allegare le attestazioni di pagamento o in alternativa la dichiarazione sostitutiva (autocertificazione) delle spese sostenute, assieme alla copia fronte/retro del documento d’identità
•    trasmettere la documentazione via PEC a sanmartinoinstrada@cert.elaus2002.net, oppure via mail a protocollo@comune.sanmartinoinstrada.lo.it oppure depositando materialmente la richiesta in busta chiusa nella cassetta postale all’ingresso del Comune di San Martino in Strada, Piazza Unità d’Italia n. 5
•    termine ultimo presentazione domande: 19 dicembre 2020
•    il bonus sarà erogato dopo la scadenza di presentazione delle domande; l’importo massimo assegnabile per ciascun alunno sarà di 180 euro.