Consegnate le borse di studio in memoria di Apollonia Bosio

«La grande festa sarà per un'altra volta, ora conta aver riconosciuto l'impegno di due alunne coraggiose e tenaci»

Data:
05 Giugno 2020
Immagine non trovata

Lo scorso mese di gennaio avevano promosso una nuova borsa di studio, da destinare a chi “ce l’ha messa tutta nonostante le difficoltà”. E ora la famiglia di Apollonia Bosio, ex insegnante e consigliera comunale scomparsa tragicamente ormai più di tre anni fa, ha tenuto fede alla promessa consegnando (in una cerimonia ristretta) due borse di studio ad altrettanti studenti che si sono distinti per impegno e tenacia. «Abbiamo premiato l'impegno, la costanza, la buona volontà e la determinazione - spiega l’assessore alle politiche sociali Jessica Pandini, presente assieme al sindaco, ai famigliari di Apollonia e a una rappresentanza delle maestre di quinta elementare -, soprattutto in un momento come questo che non potremo facilmente dimenticare. Un premio che Apollonia avrebbe sicuramente condiviso! I suoi figli, Maria Bruna e Giovanni, hanno donato una borsa di studio ad Alexandra e Valentina dell'importo di euro 200 ciascuna, e un diploma a ricordo dell’iniziativa». Nel mese di gennaio la consegna delle borse di studio non era stata pensata come una vera e propria cerimonia, ma come una festa da dedicare ai bambini delle scuole elementari. L’emergenza in corso non ha reso tutto questo possibile ma…«Ogni anno in ricordo della cara “Apo” verranno premiati uno o più alunni della classe quinta elementare che ce l’hanno messa tutta. E allora, quando si potrà, faremo una grande festa. Per ricordare una persona che tutto San Martino ha amato, e che non vuole affatto dimenticare».

Ultimo aggiornamento

Sabato 01 Maggio 2021