Chiusa anche la seconda campagna di distribuzione delle mascherine gratuite

«Servano da monito per ricordarci che l'emergenza non è ancora finita»

Data:
10 Maggio 2020
Immagine non trovata

Si è conclusa in questi frangenti la seconda ondata di distribuzione di 4.000 mascherine chirurgiche a tutti i residenti di San Martino in Strada: «Ancora una volta - sottolinea il sindaco Andrea Torza -, non posso che ringraziare tutti coloro che hanno speso ore e ore del proprio tempo per dedicarsi completamente alla causa. L’avevo già sottolineato in occasione della scorsa distribuzione, ma ci tengo a farlo nuovamente: la distribuzione capillare per componenti di ciascun nucleo famigliare richiede tempo e organizzazione, dall’imbustamento e sigillatura delle mascherine una ad una, alla preparazione dei quantitativi via per via, fino alla consegna puntuale nelle cassette della posta. Quindi grazie di cuore a tutti coloro che ci hanno aiutato». «Bello è stato vedere i sorrisi della gente - spiega Aldo Negri, assessore che assieme ai consiglieri Stefano Gattelli e Christopher Saccomani ha coordinato le operazioni -, quando gli incaricati passavano sotto casa per lasciare le mascherine. Qualcuno ci ha lasciato anche dei biglietti, è stato bello». Ma l’attenzione non può e non deve calare: «Non ce lo possiamo permettere - chiude il sindaco Andrea Torza -, perché i numeri sono ancora importanti. Sono cresciuti in maniera importante il numero di guariti (+10 rispetto alla scorsa settimana), ma c’è stato ancora un aumento dei casi (+5), questo ci deve far riflettere. Un appello lo rivolgo specialmente ai genitori degli adolescenti: so perfettamente che i vostri figli e i vostri ragazzi non ne possano più di stare in casa, ma cercate di controllarli e di evitare che formino assembramenti». 
Questa la situazione aggiornata:
Totale contagiati: 78, di cui 12 deceduti, 38 posti a domicilio (dei quali 18 in attesa di tampone), 22 guariti e 6 ricoverati.
Contatti stretti dei contagiati, posti in quarantena: 113, di cui 6 in quarantena, 5 in attesa di tampone e 102 fuori quarantena.

Ultimo aggiornamento

Sabato 01 Maggio 2021