Parte da lunedì "Ciacheciciarum"

Sei solo in casa in questo momento di emergenza? Tu chiama, noi ti ascoltiamo!

Data:
13 Marzo 2020
Immagine non trovata

Un servizio semplice, ma in grado di abbattere la solitudine almeno per qualche momento. Partirà da lunedì 16 marzo “Ciacheciciarùm”, l’iniziativa pensata dal Comune per offrire agli anziani o alle persone sole qualche momento di conforto. Il meccanismo è molto semplice. Tutti i giorni dal lunedì al venerdì, dalle 11 a mezzogiorno, un volontario risponderà al numero 0371449828: «Non ci sono troppe regole da memorizzare - spiega il vice sindaco Paola Galimberti -: chiunque dovesse avere bisogno di una parola di conforto, di fare quattro chiacchiere oppure di parlare un po’, non deve far altro che chiamare il numero sopra indicato. Un volontario, che potrò essere io come qualche altro collega dell’Amministrazione, sarà disponibile per una chiacchierata e per dare qualche minuto di sollievo a chi ne avesse necessità». “Ciacheciciarùm” sarà anche un modo per monitorare la situazione in un momento tanto difficile: «Stileremo un elenco di contatti, di modo da tenerli poi sotto controllo lungo tutto questo periodo. Abbiamo già avuto anche un colloquio con esperti professionisti dell’Azienda Speciale per i Servizi alla Persona, pronti a darci ogni tipo di supporto in caso di necessità e, se fosse necessario, ad attivare una seconda fase di colloqui più costante e approfondita». Anche in questo caso la preghiera è quella di trasmettere il messaggio alle persone anziane e sole: «La difficoltà principale che abbiamo in questo momento è proprio quella di far arrivare il messaggio a tutti. È uno sforzo che chiediamo a ciascuno di voi: spendete anche solo un istante per diffondere questo messaggio, non solo sui social».

Ultimo aggiornamento

Sabato 01 Maggio 2021