Una borsa di studio in memoria di Apollonia

Per chi ce l’ha messa tutta nonostante le difficoltà

Data:
06 Gennaio 2020
Immagine non trovata

Una borsa di studio intitolata a una maestra tenace, coraggiosa e sempre attenta al prossimo. Nel tardo pomeriggio di mercoledì (ore 18.30) sarà presentata in municipio la “Borsa di Studio Apollonia Bosio”, voluta fortemente dalla famiglia della compianta insegnante, volontaria, amministratrice comunale e sindacalista. Una borsa di studio che premierà prima di tutto l’impegno e la forza di volontà, al di là dei risultati scolastici: «Perché Apollonia era così - commenta il sindaco Andrea Torza -, un’insegnante attenta e premurosa, decine e decine di bambini sanmartinesi devono a lei la loro buona educazione e la ricordano con immenso affetto. L’idea di una borsa di studio alla memoria di Apollonia arriva proprio dalla sua famiglia, e non abbiamo potuto fare altro che accoglierla con grandissimo piacere». La borsa di studio consisterà in un incentivo allo studio che, alla fine di ogni anno scolastico, verrà consegnato a un alunno della classe quinta elementare che ce l’ha messa tutta nonostante le difficoltà: «Perché Apollonia era così e la sua vita ne è la dimostrazione - spiega l’assessore Jessica Pandini -. Era una maestra scrupolosa e attenta alle esigenze dei propri alunni, ma anche una volontaria molto operosa: il suo impegno nel sindacato, nella Caritas, in Comune era spontaneo e convinto, sempre a servizio dei più deboli e bisognosi. Questa borsa di studio è un grande segnale, e non possiamo che ringraziare di cuore Giovanni e Maria Bruna per questo pensiero: Apollonia continua ad essere una presenza forte in mezzo a noi anche grazie a questi gesti. Mercoledì, durante la presentazione della borsa di studio, la ricorderemo ancora una volta con tanto affetto».

Ultimo aggiornamento

Sabato 01 Maggio 2021