Un fine settimana per dire NO alla violenza sulle donne

...

21/11/2019

Sabato sera in Palestra Cipolla anche uno spettacolo teatrale

Non solo la panchina rossa, ma uno spettacolo teatrale basato su chi quel simbolo l’ha inventato. Senza contare il coinvolgimento di bambini e ragazzi in quello che a tutti gli effetti sarà un fine settimana per dire “no” alla violenza sulle donne. San Martino in Strada si mobilita e, grazie alla Pro Loco con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale e la collaborazione della Parrocchia, organizza un fine settimana dedicato alla “Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne” che verrà celebrata ufficialmente in tutto il mondo lunedì. Il momento clou della rassegna di eventi sarà però sabato sera, quando presso la palestra “Cipolla” andrà in scena “L’ultima luna”, ovvero una serie di letture teatrali ispirate all’omonimo libro scritto dall’avvocato Emanuela Sica, colei che proprio nel 2016 da Torino fece partire l’iniziativa delle panchine rosse contro la violenza sulle donne e che sabato sarà presente in sala. «A San Martino abbiamo pitturato la prima panchina rossa nel 2017 - spiega Elisabetta Invernizzi, consigliera comunale con delega alle pari opportunità -. L’anno scorso invece abbiamo ospitato direttamente l’avvocato Sica in paese per parlare alle scuole e alla cittadinanza, e quest’anno abbiamo alzato ancor di più l’asticella: grazie all’impegno della Pro Loco e della regista Alessandra Sommariva avremo uno spettacolo vero e proprio sul tema, che coinvolgerà ragazzi e adulti, cercando di trasmettere un messaggio che abbiamo già lanciato più volte ma vale sempre la pena di ripetere: la violenza non è mai la soluzione, tutelare la vita, la dignità e l’integrità dell’essere umano, al di là del genere, sia un dovere imprescindibile di ciascuno». In questi giorni i volontari della Pro Loco hanno lavorato alle scenografie e perfezionato l’organizzazione della serata. Entusiasta la 18enne regista sanmartinese: «Quando Emanuela mi ha chiesto di adattare il suo libro in versione teatrale - spiega Alessandra Sommariva -, ero davvero emozionata, mi sono venute in mente mille proposte e alla fine l'idea vincente è stata quella delle letture». In piazza Unità d’Italia sia trova la prima panchina rossa pitturata nel 2017, ma nei giorni scorsi i ragazzi del catechismo delle medie, aiutati da alcuni genitori hanno dipinto due panchine rosse. Emanuela Sica tra l’altro incontrerà proprio gli adolescenti domenica mattina dopo la Messa delle 9.45.