Aperte le candidature per il Servizio Civile: a San Martino 4 posizioni

...

24/09/2019

Ma sul territorio ci sono 131 posti

Se sei giovane, hai voglia di approcciarti un’esperienza lavorativa e, perché no, anche cominciare a crearti la tua indipendenza, questo è il momento giusto. Fino al prossimo 10 ottobre infatti è possibile inviare le candidature per prendere parte al Servizio Civile Universale: un percorso che dà la possibilità di acquisire conoscenze e competenze pratiche, ma più in generale rappresenta un’occasione di crescita personale e di formazione. Possono inoltrare domanda ragazze e ragazzi dai 18 anni ai 28 anni (29 anni non compiuti al momento di presentazione della domanda) che, in cambio di una attenta formazione, di una stimolante esperienza e di un assegno mensile di 439,50 euro, siano disponibili per 12 mesi ad un impegno settimanale di 25 ore. L’Amministrazione Comunale di San Martino da sempre crede fortemente in questa esperienza, tanto da aver chiesto di quattro operatori di servizio civile: due che si occuperanno di servizi sociali, una per un progetto legato alla biblioteca e una per i servizi tecnici. «Abbiamo sempre investito parecchio su tutte le forme di sostegno ai nostri giovani - commenta il sindaco Andrea Torza -, e questa è proprio una di quelle. Ci sono quattro posizioni aperte sul nostro comune, ma più in generale ce ne sono 131 in tutto il nostro territorio. È un’opportunità assolutamente da non perdere perché si ha l’opportunità di imparare un mestiere, un lavoro, di crescere professionalmente e umanamente. Per noi i ragazzi del servizio civile sono una risorsa importantissima». L’inizio del progetto vero e proprio sarà a gennaio 2020. Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione attraverso la piattaforma Domande on Line (DOL), ma gli uffici di ACL (corso Mazzini 7 a Lodi, 0371091090 - 3454180149) sono a completa disposizione per il supporto e per la compilazione stessa delle domande: uffici aperti dal lunedì al venerdì dalle 09.30 alle 12.30 e il martedì e giovedì anche di pomeriggio dalle 13.30 alle 17.30. Le domande dovranno essere presentate entro e non oltre le ore 14 del 10 ottobre 2019. «Un grazie come sempre all’Associazione dei Comuni lodigiani ACL - conclude il primo cittadino -, che scrive i progetti per conto dei comuni aderendo alle iniziative nazionali e regionali, occupandosi di raccogliere le nostre richieste e soprattutto di eseguire selezione dei candidati e la formazione successiva».