Servizio n° 2 - Servizio economico-finanziario e Servizi Generali

...

Questo settore gestisce tutti gli aspetti economici, finanziari, fiscali e patrimoniali del Comune di San Martino in Strada, attraverso gli strumenti contabili previsti dalla normativa vigente. Si occupa inoltre delle notifiche, della segreteria e della gestione del personale.

Gli uffici:

Ufficio economico e finanziario
Ufficio servizi istituzionali e amministrazione generale
Ufficio risorse umane

Responsabile del servizio:

Sig.ra ALBA RESEMINI
Tel. 0371 449837
Fax 0371 475077
e-mail:  finanziario@comune.sanmartinoinstrada.lo.it

Referenti: 

MONICA PONZELLINI, MARINA BONOMI

Attività generiche del servizio:

•    Attività di raccordo e collaborazione con le altre unità organizzative del Comune al fine di assicurare l’integrazione ed il coordinamento funzionale delle attività comunali
•    Statistiche di competenza del Servizio
•    Qualsiasi altro adempimento previsto dalla legge, dai Regolamenti o assegnato al Servizio
•    Attività di ricerca e studio, interpretazione e applicazione norme in materia contabile
•    Ogni Servizio provvede , nell’ambito delle competenze assegnate , alla predisposizione e redazione delle determinazioni e dei contratti del rispettivo Servizio , nonché alla predisposizione e redazione delle proposte di deliberazione da sottoporre ai competenti organi comunali
•    Controllo e pulizia automezzi in dotazione al proprio servizio 
•    Gestione servizio di telefonia mobile e fissa  
•    Gestione schede rifornimento veicoli comunali 
•    Gestione  del personale assegnato, sia operante all’interno che all’esterno (direttive relative alle competenze dei vari servizi, gestione integrazioni e/o modifiche su competenze attribuite, controllo istruzione pratiche, controllo su attività lavorativa ordinaria e straordinaria, variazioni orari di lavoro, concessione permessi, ferie, recuperi, etc.)
•    Predisposizione degli Obiettivi da assegnare alle varie Unità Operative, controllo periodico delle percentuali di raggiungimento circa gli obiettivi assegnati, valutazione finale degli stessi.
•    Valutazione annuale su tutte le figure professionali assegnate al proprio Servizio.
•     Predisposizione e pianificazione del Programma  di  Formazione specialistico connesse alle competenze del Servizio   con relativa individuazione del personale da avviare ai corsi di formazione .L’impegno di spesa verrà assunto dai Servizi Generali previo trasmissione schema di determinazione . 
•    Gestione ed organizzazione delle risorse economiche assegnate al Servizio (gestione del procedimento relativamente alle spese ed alle entrate, riscossioni diritti, rendicontazione gestionale annuale (PEG).
•    Legge 196/2003 (Privacy): applicazione della normativa
•    Legge 241/90 (accesso alla documentazione amministrativa): applicazione della normativa e rilascio documentazione in osservanza della normativa vigente    
•    Acquisizione delle certificazioni di conformità e di sicurezza previsti dalla normativa vigente 
•    Ogni Servizio provvede , nell’ambito delle competenze assegnate , alla predisposizione e redazione delle determinazioni e dei contratti del rispettivo Servizio , nonché alla predisposizione e redazione delle proposte di deliberazione da sottoporre ai competenti organi comunali . Le proposte di deliberazione  , una volta approvate , verranno collazionate dal competente servizio di Segreteria  e successivamente trasmesse per le pubblicazioni di rito . Esaurito l‘iter procedimentale  copia della  deliberazione verrà trasmessa al competente Servizio per gli adempimenti successivi .  
•    Recuperi somme diverse ( relativamente ad entrate di propria competenza ) 
•    Servizio prevenzione e protezione rischi: In quanto Servizio dotato di autonomia gestionale e di spesa provvede, limitatamente al patrimonio mobiliare relativo alle attività assegnate al Servizio , allo svolgimento dei compiti di prevenzione e protezione dai rischi come prefigurati nel D.Lgs. 19.9.1994 n. 626 e ss. modif. ed integrazioni qualora non vengano incaricate persone o servizi esterni all’Ente, assumendo la funzione di “datore di lavoro” nell’ambito degli adempimenti previsti dal D.Lgs. 19.9.1994 n. 626 come modificato dal  D.Lgs. 242/96 avvalendosi, per lo svolgimento  dei compiti  riservati  alla  sua esclusiva competenza, della collaborazione di specialisti esterni